27 aprile 2021

L’azienda Lucas Oil, presso l'impianto di Corydon (Indiana), ha scelto le soluzioni per il riempimento e il packaging secondario dell’azienda italiana per la sua gamma di lubrificanti e additivi destinati all’automotive.

È stata fornita a Lucas Oil una macchina riempitrice rotativa ponderale Libra ad elevate performance ed efficienza, capace di trattare 340 pezzi al minuto per il formato più piccolo e 250 al minuto per il formato più grande. La fornitura comprende un divider e incartonatrice wrap-around Altair che può processare contenitori HDPE di diverse dimensioni (5,25 once, 12 once e 16 once).

L’intera linea a monte della macchina, incluso il trasporto di ingresso, è realizzata con trasportatori aspirati per evitare la caduta di contenitori vuoti.

Inoltre sono presenti dei controlli in ingresso, per intercettare eventuali contenitori rovesciati, e controlli con telecamere per verificare la corretta posizione del tappo.

La macchina è dotata anche di un sistema di scarto per scartare i contenitori fuori tolleranza sul peso e quelli senza tappo o con tappo mal posizionato.

Come detto si tratta di una macchina a peso con elevate performances in termini di precisione (deviazione standard 0,8 g e accuracy 0,1 g sul litro).

La particolarità dell’installazione è rappresentata dalla possibilità di processare diversi contenitori di formati nuovi, anche molto sottili e con ugelli estremamente piccoli, riempiti sempre secondo lo standard OCME.

La macchina consente inoltre un cambio formato rapido e semplice.

Libra - Rotary weight filler machine

Wrap-around case packer

Altair - wrap around case packer